Blog: http://Nightfreeqnc.ilcannocchiale.it

Je Tarramute

 

"Je tarramute tòna e rendòna!

Je tarramute pare ch’ atà piòve’ je ciele.

Te fa ggirà la còccia

pe’ ì cerchenne comme cupritte.

Te fa tremà le còsse.

E po’…

Nen piove acqua…

Nen fa’ furmini…

Ma neveca porvere e fa rumore!

‘Ne rumore che t’acceca i penzieri.

Te recopre de silenzie…

Pure se vvo’ strilla’.

Pure se ssi’ angora vìve

t’ammazza dendre.

È la giestizia della terra!

Essa se’ ribella quanne te’ raggione:

vordi’ che séme fatte caccosa de sbajiate…

quanne strilla accuscì forte!…"

Pubblicato il 9/4/2009 alle 9.32 nella rubrica La mia Città.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web