Blog: http://Nightfreeqnc.ilcannocchiale.it

Lo spirito Natalizio!

Un giorno come altri...
Come gli altri...
Gli altri!...
Il Natale!...
Le feste, le vacanze, la gioia, la bontà, il saluto carino anche quando sei in rotta con gli elementi; il sorriso tenuto per educazione... che poi ti apre la giornata e ti rivolta l'umore come un calzino... e non ci pensi più!
I doni, l'aria di sufficienza che abbiamo quando pensiamo cosa e per chi, e quella simile che abbiamo quando ce ne fanno uno... Quella sufficienza di maniera, quel distacco che mal si accosta alla faccia che ci modelliamo addosso quando invece veniamo dimenticati, sottovalutati... quando per noi c'è una stretta di mano e un bacio sulla guancia!
Penso che siamo talmente abituati alle sorprese, da iniziare a maledirle; talmente circondati dal superfluo, che abbiamo la sensazione di non aver bisogno di niente... Solo un po' di ferie, di riposo e... di cosa?
Allora sento di essere il massimo della trasgressione se considero il Natale speciale, irrinunciabile, da disegnarsi addosso come un guanto, tanto che diventi assolutamente uguale agli altri giorni della mia vita... Anzi spero che riesca nel futuro a farli assomigliare sempre di più.
Tutti sognano di essere sorpresi, coccolati, abbracciati e ascoltati. Tutti sperano di avere capacità di aiutare, sorprendere, affascinare e accogliere... Tutti noi, durante il resto dell'anno, ci lamentiamo per la scarsità di contatti umani, per il ritmo della vita lavorativa, per la crudezza della società, per le ingiustizie, l'esiguità di uno stipendio, la guerra, la fame del mondo, i film di Boldi e l'alito puzzolente del nostro ragazzo/a...
A Natale tutti profumano, tutti sono d'accordo nello stringerti la mano, tutti ascoltano una parola in più del solito dall'amico "scemo", tutti danno un centesimo in più al mendicante... Tutti fanno sforzi di memoria nel ricordare parenti lontani, che ti stringono vicini e che scopri fare mestieri, avere interessi e emozioni da condividere... E tutti abbiamo la sensazione che durerà quella mezza giornata del pranzo di Natale... e che forse non ne vale la pena... che è solo un impegno in più... che in fondo è un giorno come tutti gli altri!...
Magari!!!

Pensate all'occasione che abbiamo per cambiare opinioni, scelte, frequentazioni, conoscenze;  alle possibilità di riavvicinare vecchi strappi grazie anche alla cortesia di una stretta di mano, ad un pranzo inevitabile. Pensate quanto è facile trovarsi a giocare a biliardo in un bar di periferia con zii e amici in quei tardi pomeriggi, quando in tavola è tutto finito e c'è ancora carburante tra le menti e i cuori... E ora provate a pensare che sia possibile per tutto il resto di questo stramaledettissimo 2005!
Dio ne sarebbe finalmente orgoglioso
se riuscissimo a trasportare 'sto spirito preconfezionato un po' più in là del suo compleanno; abbozzerebbe un po' sulle follie di Capodanno e le minchiate che ci diciamo e regaliamo... se non durassero soltanto lo spazio di una sbornia!
Buon Anno a tutti da Nighty e... divertitevi!
Io sarò a Lavoro, perchè
, come sovente amo sottolineare, noi Animatori siamo come i Ginecologi: lavoriamo dove altri si divertono!...
Vi lascio i link per visitare tutto il prodotto del primo mese, soprattutto per gli amici che ancora non ne sapevano niente: auguri a voi e... riempitemi di improperi...( dal link per ogni viaggio a ritroso troverete tutti i collegamenti)
- Il Viaggio di Nighty: Riflessi Sabbiati
- La musica di Nighty: A.genzia V.iaggi M.usicali
- Anni '70
- Anni '80 (raccolta delle vostre impressioni e ricordi)
- Gioventù Rivoluzionaria
Altra roba qua e là la beccate che la linko spesso tra i post.
Nighty

Pubblicato il 23/12/2004 alle 16.3 nella rubrica Frattaglie poetiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web